Boiler Room “trema” arriva Toilet Room

0
424

Delle caldaie ai sanitari la nuova frontiera del clubbing e del video streaming si sposta nei bagni e fa esibire gli artisti tra un water e un lavandino.
La “provocazione” arriva da Sidney, stesso “format”, stessa grafica del logo, stesso pubblico entusiasta alla spalle del dj cambia solo la location che in questo caso è la Toilet da cui prende nome il progetto.
C’è da dire che, l’idea non è proprio nuova nuova a portare i djs in bagno, (senza però le riprese video) ci aveva provato un po’ di anni fa anche il Cocoricò di Riccione che, nei servizi delle donne aveva piazzato una consolle con la nota scrittrice Isabella Santacroce come resident.
Parlando di Toilet Room, i ragazzi australiani promettono nelle prossime puntate una selezione di importanti djs nazionali e internazionali e francamente al momento non si riesce ancora a capire se il loro sia uno scherzo o al contrario un’ironica (ma seria negli intenti) alternativa a Boiler Room.
Nel frattempo da Sidney arriva una promessa che, per certi versi potrebbe “suonare” anche come una sorta di minaccia “tenete occhi, orecchie e naso aperti che presto potremo arrivare in un puzzolente bagno vicino a voi
Qui sotto potete vedere la registrazione della prima puntata di Toilet Room con alla consolle,  un convintissimo Paleman (Swamp 81’s).

.

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here