Misstress Barbara “Barcelona” (Border Community)

0
856

Ricetta per la hit del giorno: prendete una tanto bella quanto brava Dj di origine italiana trapiantata in Canada, una delle etichette più trendy del momento, il cui boss è al top della scena elettronica da quando aveva 19 anni, ritmiche minimali e melodie dal forte impatto emotivo, e quindi mescolate il tutto sotto il sole di una città speciale come Barcellona.

“Barcelona” è infatti il titolo del nuovo lavoro di Misstress Barbara, che per questa occasione mette da parte le sonorità hardgroove che l’hanno resa celebre in tutto il mondo per cimentarsi, come hanno già fatto molti suoi colleghi con alterni successi, con la minimal.

Il vinile è formato da quattro tracce con gli original mix della title track, della romantica bside “Jemai Moi Sans Toi”, e i rispettivi remix del padrone di casa James Holden.

L’anima del progetto consiste senza dubbio nelle melodie trascinanti capaci di soddisfare i palati di diversi tipi di partygoers: se da una parte infatti abbiamo Misstress Barbara ad infiammare la pista con la sua stesura semplice e diretta, dall’altra parte abbiamo un Holden in grande spolvero ai limiti della pura paranoia.

James deve essersi immerso a fondo nell’indierock newyorkese dei primi anni ‘90 visto il suo avvalersi di suoni noise che sembra aver ottenuto torturando sadicamente il suo pc. Le melodie, invece, s’interrompono nel vuoto per poi ripartire spingendo l’ascoltatore sull’orlo di baratro che, quando sembra ormai sul punto di prercipitare nell’oscurità, viene salvato da un giro di basso strettissimo che lo riteletrasporta sul dancefloor.

Insomma ancora un bel colpo per la label olandese, e sono sicuro che questo disco vi farà buona compagnia fino all’estate…anche se siete finiti in uno ospedale psichiatrico dopo aver ascoltato i remix di Holden.

Federico Spadavecchia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here