Logical Nonsense Episode 1

La nuova rubrica di recensioni di Gianluca Fusari

0
219

Questo non vuole essere un contenitore di recensioni fine a se stesso, ma una rubrica dove potersi districare tra le innumerevoli uscite discografiche che rischiano di perdersi facilmente, una boa in questo oceano di musica.

EEDL ‎– Unstored (Lapsus Records)

La spagnola Lapsus Records è una delle label più interessanti di questo 2020. Joan DuatMiguel Angel Martínez dimostrano che un genere che sembrava bollito come la braindance ha ancora molte frecce al proprio arco.

Various ‎– Time Horizon III (XCPT Music)

Dario Picchi aka Soreab, Marco Segato, Nothus, Donato Basile aka DJ Plant Texture, Train To Eltanin e Modes fanno parte di questo various uscito sull’italiana XCPT Music. Bombarderanno le vostre sinapsi con tracce electro di straordinaria intensità, scura come la pece. Da avere.

Simone Lalli – Marefermo EP

Lo dico subito senza giri di parole: Simone Lalli merita di stare in una grande label e di avere le soddisfazioni che merita. Marefermo é un lavoro maturo, Stella Verticale una gioia per le orecchie, conclude un lavoro dove aleggia lo sprettro di John Carpenter in un alternare di sensazione e di umori che fanno parte della nostra vita. Da valorizzare, subito!

Millsart ‎– Every Dog Has Its Day Vol. 6 (Axis)

Jeff Mills con il moniker Millsart fa uscire sulla sua etichetta il volume 6 della serie Every Dog Has Its Day. Onestamente non avevo grandi pretese da questo lavoro, invece sono stato favorevolmente sorpreso di ritrovare The Wizard in grande spolvero; é riuscito a unire con grande classe melodia e sperimentazione senza dimenticare le sue origini. Il Re é tornato, viva il Re.

Jared WilsonSeeing is Forgetting EP (030303)

Quando si parla di acid tra i miei artisti di riferimento c’é Jared Wilson, e come label l’olandese 030303 Records, quindi il connubio é perfetto. Seeing Is Forgetting non deluderà le aspettative di chi vuole tappeti acidi e un bel viaggio sonoro degno dell’artista di Detroit.

John Shima
 – Space Cadet EP
 (Subwax Excursions)

John Shima porta dentro di sè l’eredità di gente del calibro di B12 (molti suoi lavori sono anche usciti sulla Firescope Records di Steven Rutter), EEvo-Lute, Stasis e per essere più attuali artisti come Future Beat Alliance, portando la parte più melodica della tradizione di Detroit ai massimi livelli. Questo Ep distribuito dalla Subwax non si smentisce. Sognare a occhi aperti.

Various 
- Touched Electronix 005
 (Touched Electronix)

Proseguono le compilation delle Touched Electronix arrivati ora al quinto volume, qui i nomi si fanno veramente pesanti e di classe: Humanoid, 808 State, B12, Datassette, John Beltran, As One e il nostro Kreggo solo per citarne alcuni. Le aspettative sono ampiamente ripagate, specialmente per chi già conosce gli artisti e sa delle loro potenzialità. Il disco scorre fluido e appena finito si ha subito voglia di andare a riscoprire i precedenti various della Touched Electronix che non sono da meno.

Gianluca Fusari

Comments

comments