Dancity Festival 2015 “Still in perfect shape”

0
870

Dancity Festival, festival internazionale di cultura e musica elettronica, è giunto alla sua decima edizione. Un appuntamento importante che si svolgerà venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 luglio 2015 a Foligno, nel cuore dell’Umbria, presso lo splendido complesso dell’Auditorium S. Domenico, Palazzo Candiotti e Palazzo Trinci, tra i più suggestivi palazzi del centro storico, e il club Serendipity.

Tre giorni ricchi di esibizioni uniche, artisti internazionali, pubblico da tutta Italia e dall’estero, giornalisti del settore, che potranno assistere a concerti, live & DJ set, performance, installazioni e mostre. Inoltre nell’ultimo giorno del Festival ci sarà un evento esclusivo presentato da Red Bull Music Academy in una speciale location, per suggellare quello che è ormai considerato un imprescindibile punto di riferimento nell’ambito della musica elettronica e non solo.

Tra i vari artisti di caratura internazionale che si esibiranno al Festival ci saranno Jeff Mills, uno dei più importanti DJ e produttori techno a livello mondiale; gli Underground Resistance con il loro progetto “Timeline”, viaggio che parte dal passato, passa per il presente e arriva nel futuro; Maceo Plex, considerato il numero uno della scena house moderna; i Cabaret Voltaire, con le loro sonorità dall post-punk all’avant-garde con sfumature dance; Voices from The Lake, duo formato da Donato Dozzy e Neel, tra i nomi chiave della scena techno internazionale. Ma non solo, Lory D, vero genio dell’elettronica, la compositrice americana Holly Herndon, Craig Leon, che realizzerà un concerto accompagnato dal “Dancity Quartet” composto da musicisti locali, e molti altri, tra cui Andras & Oscar, Cabaret Contemporain, Dracula Lewis, Gigi Masin, Lena Willikens, Mumdance, Objekt, Powell, Syracuse, Vakula, Vessels. Un ruolo di rilievo avranno poi gli artisti italiani: oltre a quelli già citati si esibiranno anche i Tempelhof, Valerio Cosi, Nick Anthony Simoncino, Not Waving, Vincenzo Viceversa, Marco Cucchia, Plants Army Revolver e Leonardo Martelli.

Insomma, tanti saranno i nomi che renderanno speciale il Festival, così come diversi saranno gli eventi collaterali che coinvolgeranno la città, in particolare l’Open Call, mostra di opere sul tema “Possible Realities” realizzate da artisti emergenti e non, tra i quali sarà decretato un vincitore da una giuria di qualità. Da sempre volta alla contemporaneità attraverso la ricerca e la sperimentazione in differenti ambiti creativi, l’Associazione Culturale Dancity, composta da 20 giovani volontari, si caratterizza per un impegno costante nello sviluppo del territorio, con l’intento di aprire al mondo e al futuro una regione preziosa come l’Umbria. Quello della decima edizione, dunque, rappresenta un traguardo significativo, un inno alla gioia degli anni passati, un patchwork fatto di immagini, performance artistiche, sforzi e incredulità ma anche e soprattutto soddisfazioni. In questo susseguirsi di emozioni, fatiche e obiettivi raggiunti, Dancity Festival si presenta ancora in forma…quella migliore!

Per info: www.dancity.it/festival/2015/ita/

Comunicato stampa

.

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here