S/V/N/ pres. Tim Hecker @ Auditorium San Fedele

0
870

Venerdì 4 ottobre S/V/N/ e San Fedele Musica presentano, nell’ambito della stagione musicale 2013 / 2014 “Tracce e percorsi acustici ed Elettronici” all’Auditorium San Fedele, un eccezionale progetto che vede accostare Eco Acoustic & Sound art, due correnti della musica elettronica a confronto.
Un programma che si articola in due momenti: si comincia con l’ascolto con acusmonium delle raffinate rielaborazioni elettroniche di materiali sonori ambientali e naturali per poi continuare con l’attesissimo live milanese dell’artista canadese Tim Hecker, tra i più ispirati compositori del minimalismo ambient sperimentale.

Tim Hecker eseguirà dal vivo Virgins, il suo nuovo album in uscita il 14 ottobre su Kranky.
Alcune anticipazioni descrivono Virgins, seguito del celebrato Ravedeath, 1972, come un lavoro più arioso e definito rispetto ai precedenti, con punte di chiara ricerca di infinito, tipica dei pionieri della musica minimale. L’artista, originario di Vancouver e ora residente a Montreal, dal 1996 produce lavori per etichette di riferimento nel campo della sound-art come Kranky, Alien8, Mille Plateaux, Room40, Force Inc, Staalplaat e Fat Cat.
La musica di Tim Hecker, definita “ambient strutturata” o “cattedrale di musica elettronica”, esplora l’intersezione tra rumore, dissonanze e melodie, nutrendo un approccio fisico ed emotivo verso le composizioni.
Tim Hecker, che nel 2012 ha ottenuto il Juno Award (l’equivalente canadese dei Grammy) per il miglior album elettronico dell’anno davanti ad artisti come Junior Boys, Austra e Azari & III, lavora anche per compagnie di danza contemporanea, realizza installazioni di sound-art e produce minimal techno sotto il nome d’arte Jetone. Le sue performance dal vivo toccano i festival più importanti al mondo, come Sonar, Mutek, Primavera Sound, Victoriaville, Vancouver New Music Festival e Transmediale.

L’intervento live di Tim Hecker sarà preceduto da una proposta inedita di San Fedele Musica: l’ascolto con acusmonium, di Stati d’acqua, un impressionante affresco sonoro dell’Amazzonia di David Monacchi, uno dei più importanti rappresentanti della corrente eco-acustica.
A seguire e come ideale introduzione alla performance live verranno proposte (sempre con acusmonium) alcune parti dell’opera Islands del canadese Barry Truax, pioniere della sintesi granulare e del soundscape di Vancouver. L’approccio eco-acustico utilizza la registrazione sul campo di eventi sonori ambientali, naturali o prodotti da contesti antropici, come principale fonte per la ricerca sonora. I materiali sonori concreti diventano la base per ricerche acustiche e antropologiche, documentari sonori, sonorizzazioni applicate alle arti visive e performative, composizioni elettroacustiche.

Regia esecutiva: Giovanni Cospito e Dante Tanzi

ingresso €12 / € 8 (studenti under 25)

info e prevendite:
Biglietteria Auditorium lun-ven 10/12.30 – 14/18
tel.0286352231 fax. 0286352803 – www.centrosanfedele.net

Acquisto on line: http://www.crea.webtic.it/Default.aspx?sc=5213

una produzione Basemental, Neoma, Terzopaesaggio e San Fedele Musica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here