INNER_SPACES #9: Otolab e Recipient Collective

0
177

Lunedì 8 aprile San Fedele Musica e Plunge presentano il nono appuntamento con INNER_SPACES.

Ore 19,00 Lezione (ingresso libero)

Giacomo Albert inquadrerà la musica ambient, uno dei generi di confine tra esperienze colte e popular che più ha costruito la propria cifra espressiva sull’evocazione di esperienze atmosferiche e intersoggettive dello spazio sonoro. Il ciclo delle lezioni è realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali e ambientali dell’Università degli Studi di Milano

Ore 21,00 Doppia performance audiovisiva

Serata interamente audiovisiva con due significative presenze italiane. Il collettivo Otolab, dal 2012 in residenza a San Fedele, con un’originale opera, Nidra, che utilizza procedimenti di battimento binaurale e modulazioni spettrali. Al centro della ricerca di Otolab vi è un’indagine sulla percezione, in particolare sui temi della sinestesia e sul rapporto simbiotico tra immagini e suono. Le opere del collettivo esplorano l’inganno percettivo provocato da illusioni ottiche e la costruzione di realtà virtuali immersive. Nella prima parte, ∰ PSST dei Recipient Collective, il punto di partenza è costituito dalla rappresentazione di processi fisici e naturali di turbolenza e di crescita, tuttavia giocando sull’ambiguità percettiva e sulla riconoscibilità di elementi concreti e sintetici impiegati nei processi compositivi dell’arte digitale.

Location: Auditorium San Fedele (Via Ulrico Hoepli, 3/b)  – Milano
Ingresso: € 6 studenti / € 10 fino al giorno prima del evento * / €  15 il giorno del concerto

Comunicato stampa

Comments

comments