Frequencies Podcast #16: Healing Force Project

0
90

All’Atonal ci ha davvero entusiasmati. Antonio Marini ovvero Healing Force Project è uno di quei Dj alla vecchia maniera, cui bastano due piatti e un mixer per esser contento e tenere i ballerini incollati alla pista per ore. Mix artigianali e giornate spese a costruire una borsa delle meraviglie, senza nessun hard disk infinito a togliere le castagne dal fuoco.
Dotato di una vastissima cultura musicale sia in consolle che in studio, al centro del suo universo c’è Detroit in ogni sua sfumatura: dalla Motown ai Drexciya. Il sound che ricerca deve tanto a Sun Ra quanto a Derrick May. Un classicismo post moderno da godersi non nell’estetica ma nella condivisione collettiva.

Per questa nuova puntata del nostro podcast Antonio ci ha fatto un regalo davvero speciale: la registrazione del suo set all’Atonal, di cui vi proponiamo la parte centrale.

Quando gli abbiamo chiesto di raccontarci la scaletta e quale sia stata la rotta che ha seguito ci ha risposto:

Per la tracklist per certi versi preferirei l’anonimato! Per quanto riguarda l’ispirazione direi che essendo in quel di Berlino, l’atmosfera non può che essere dedita al concetto industrial ed electro nel suo insieme, senza chiaramente tralasciare la parte più techno, che in quei contesti deve evolversi a mano a mano con il passare del set, seguendo una propria onda emotiva ed istintiva allo stesso tempo! Ecco potresti scrivere più o meno questo, secondo me non serve fare troppe presentazioni. Alla fine, come ben sai, l’importante è ascoltare“.

Frequencies Podcast #16: Healing Force Project by Frequencies_Eu on Mixcloud

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here