Various Artists “Cocoon Compilation N” (Cocoon)

0
454

Che se ne parli bene o se ne parli male, la Cocoon, a livello discografico è sempre presente nella scena elettronica mondiale, quest’anno con la lettera “N“, che indica la 14° lettera dell’alfabeto inglese e di conseguenza la 14° delle sue compilation annuali.
La scelta dei producer ci è parsa subito interessante con l’apertura delle danze affidata al talento tedesco Konstantin Sibold che, insieme a Leif Muller, propone Kolibrì, una traccia tutta cassa dritta e melodia.
Notevole il pezzo dei due veterani Aril Brikha & Vince Watson che con la loro VA2 fondono insieme le grandi bassline di Vince e gli arpeggi deep di Aril.
Truncate regala un saggio del suo classico stile basico con quel motivetto che ti entra in testa.
Alan Fitzpatrick
, rispetto alla sue produzioni techno, crea una traccia basata totalmente sulla melodia, mettendo in secondo piano i bassi potenti, mentre Ricardo Tobar, che con Gambetta chiude la raccolta, confeziona un brano maliconico ricco di suoni.
Sono presenti anche Marcus Fix, Cavaan, Ripperton, Julian Perez, Villanova e i nostri italianissimi Sam Paganini e Lucy, un punto fermo per chi ama la techno cupa e ricercata.
In generale siamo davanti ad una release improntata sulla techno (di matrice europea) ma conteporaneamente molto varia, caratteristica che rispecchia in pieno lo stesso Sven Vath, e forse è proprio questo il motivo della longevità dell’etichetta.
Certo è ormai raro che ci sorprenda, ma due o tre colpi di qualità ci sono quasi sempre ed è una garanzia a cui è difficile rinunciare.

Omar Abdel Karim

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here