Do iT Pary with Untold @ Serendipity, Foligno

0
797

Sabato 30 novembre 2013 alle ore 23:00 al Serendipity nuovo appuntamento in collaborazione con il collettivo spoletino Do iT.
Questa volta ad esibirsi Untold, DJ e produttore inglese che pubblicherà a febbraio del prossimo anno sulla sua etichetta Hemlock Recordings l’album di debutto “Black Light Spiral”, di cui intanto è possibile ascoltarne la traccia “Sing a Love Song” su Soundcloud.
Ma Jack Dunning, questo il suo vero nome, si era già fatto conoscere negli anni passati e acclamare da pubblico e critica per le sue incursioni dubstep e grime con pubblicazioni su etichette come 50 Weapons e R&S.
Un DJ set, quindi, tra techno, dubstep, minimal e dark, affiancato nella Play Room dal resident Franco B e da Matthew Oh di Do iT. La Rec Room invece ospiterà il collettivo italiano Soul Kitchen Roma, DJ e promoter che proporranno un DJ set eclettico con sonorità afro-americane, nu soul e re-edit, insieme al resident Fabi8bit.

Come ogni sabato sarà garantito il servizio navetta gratuito a Foligno di andata e ritorno, con fermate alla stazione, a Porta Romana, a Piazza Garibaldi, a Piazza del Grano e al circolo di Borroni “I Dardi”. Sarà possibile inoltre acquistare online (www.serendpt.it) o presso la biglietteria del locale la Serendipity Plus, tessera che permette di usufruire di sconti sul biglietto d’ingresso, sui menù del bar e del ristorante, sul guardaroba e sugli articoli del merchandising.

UNTOLD (UK, Hemlock Recordings/Pennyroyal/50 Weapons)
Sembra quasi come se Untold fosse emerso dal nulla. Tracce come “Anaconda” e “I Can’t Stop This Feeling” erano lampi a ciel sereno – una prospettiva fresca e cruda di tutto quello che c’era tra il dubstep, il grime e la techno. Ora sappiamo che Jack Dunning aveva sperimentato con il suono (jungle per essere precisi) da più di undecennio prima della svolta.
Etichette che definiscono la scena mondiale come Hessle Audio, Clone’s Basement Series, 50 Weapons e R&S hanno in passato ospitato le sue uscite, mentre ora Untold esce sulla sua etichetta stimata Hemlock Recordings, che tra l’altro ha pubblicato anche Mount Kimbie e James Blake.
I suoi DJ set sono costruiti su una techno robusta e ruvida che non cede. Un suono ancora in evoluzione da parte di un artista che presenzierà la scena ancora per
molto.

SOUL KITCHEN ROMA (IT)
VIKTOR UOLF & JOHNNY HELL
DJ, promoter e amanti sviscerati di funk, latin, rocker e r’n’b a 45 e 33 giri.
I loro eclettici set di Groove d’Annata costituiscono un atto d’amore verso la tradizione della musica afro-americana e le sue sterminate diramazioni, fino ai suoni più moderni del nu soul e dei re-edit.
Resident all’Angelo Mai dal 2009, hanno suonato nei principali club della Capitale, oltre ad aver scaldato il dancefloor come ospiti in diverse serate e locali in Italia e all’estero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here