Applesap festival di Amsterdam: il report.

0
820

Chi dice che Amsterdam (e surroundings) è solo Sensation, ADE o Misteryland? L’Olanda non è solo trance, electro o “dirty dutch”. Anzi: c’è un panorama musicale inesplorato e per molti buitenlanders – “straniero” in olandese- difficilmente esplorabile, fatto di star locali, osannate al pari degli idoli pop anglo-americani e che mescola Hip-Hop, R&B, Electro e Trance.
La miglior vetrina per questa scena “parallela” ed inaccessibile a chi non capisca almeno qualche parola di olandese è l’Applesap, un festival di Amsterdam, giunto quest’anno alla tredicesima edizione.
Si è svolto la scorsa settimana ad Oosterpark, uno dei tre parchi più noti della capitale ed ha registrato anche quest’anno il tutto esaurito; il palco principale è stato preso d’assalto da un mare di gente accorsa per “The Opposites” uno degli “urban” act più popolari del paese

per Flexican & Sef

ben noti sulla scena rap e per le star della dancehall olandese dj Jah & Kalibwoy

Un secondo stage, è stato invece dedicato interamente agli emergenti mentre per riequilibrare, ìn prospettiva internazionale il festival, il terzo palco è stato affidato alla crew di Colors, nome dell’evento di punta del celebre club Trouw, orientata a sonorità UK e con la presenza di Cinnaman, un nome ben noto in città.
Ma i nomi di punta del Colors stage, oltre a Benji B e Jackmaster, entrambi forti della reputazione di speaker radiofonici di BBC Radio 1, sono stati gli americani “Rashad & Spinn”, pionieri del genere footwork, riporato in auge solo un paio d’anni fa grazie al bristoliano Addison Groove. Eppure, nonostante il line-up internazioanle di tutto rispetto del palco UK, il pienone l’hanno registrato gli acts olandesi che ben rappresentano, tra selectas originari di Aruba, MC del Suriname e cantanti nati e cresciuti nell’olandesissima provincia, le tante comunità dei Paesi Bassi. Insomma l’Applesap è certamente un festival diverso, nell’ampio panorama della già ricchissima offerta musicale estiva di Amsterdam.

Massimiliano Sfregola 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here