Dancity Festival ’13: A Unitary Urbanism

0
754

L’ottava edizione del Dancity Festival si svolgerà a Foligno (PG) il 27, 28 e 29 giugno prossimi. Tante le novità di quest’anno, a partire dalla scelta di tornare alla “vecchia” formula di tre giorni, scanditi da una serie di performance e progetti originali in location suggestive del centro storico, quali Palazzo Trinci, Palazzo Candiotti, Auditorium S. Domenico e la rinnovata Piazza S. Domenico, e il club d’avanguardia Serendipity.
Tema di quest’anno è “A Unitary Urbanism”, concetto che si ispira a quella corrente del Situazionismo che punta a valorizzare la città e la società che la vive attraverso un’irruzione dell’arte nei luoghi (anche metaforici) del quotidiano. E ad aprire il Festival è proprio un progetto legato al territorio, una prima assoluta che vedrà l’esibizione di Shackleton, uno dei più influenti produttori di musica elettronica a livello mondiale, con i tamburini della Giostra della Quintana, una performance speciale che sarà realizzata in occasione del quattrocentesimo anno del torneo folignate.
L’evento, che avrà luogo giovedì 27 in Piazza S. Domenico, intende decontestualizzare il simbolo culturale cittadino riproponendolo in una nuova veste contemporanea e sperimentale.
Sempre la sera di giovedì, presso Palazzo Candiotti, ci sarà l’attesissimo concerto dei Deerhunter, di cui è uscito a maggio il nuovo album “Monomania”, con l’apertura dei francesi Chromb!, mentre a seguire ci sarà il live di Shackleton, dunque presente con due performance.
Venerdì 28 dalle 17 in poi la corte di Palazzo Trinci ospiterà, tra gli altri, il nuovo progetto di Vincenzo Vasi, “Dervishi”, e i live di Andy Stott e Sven Kacirek, mentre la parte notturna si svolgerà al Serendipity, club che ben si adatta al confronto di culture techno, quella di Detroit con Robert Hood live, quella tedesca con Ben Klock e quella d’oltremanica con Claro Intelecto.
Sabato 29 dal pomeriggio in poi a Palazzo Candiotti e all’Auditorium S. Domenico si susseguiranno una serie di performance, fra cui l’anteprima mondiale con il duo composto dall’acclamato pianista armeno Tigran Hamasyan e LV (Hyerdub), poi uno dei migliori live al mondo, quello di Mathew Jonson; dopo dieci anni torneranno live anche i Metro Area, mentre come set di chiusura ci sarà James Holden, di cui uscirà il disco a giugno.
Tra le tante novità dell’edizione 2013 la presenza del resident del Fabric Craig Richards, il quale, innamoratosi dell’Umbria dopo aver suonato al Serendipity a gennaio scorso, sarà presente con diverse performance attraverso una vera e propria residenza. Artista istrionico ed eclettico, proporrà DJ set molto sperimentali, dal jazz al reggae fino ad arrivare alla sua classica ed inimitabile performance.
Ma questi sono solo alcuni dei tanti artisti internazionali e delle tante sorprese del Dancity Festival 2013, che, realizzato da venti volontari componenti l’omonima associazione, continua a crescere e a porsi come punto di riferimento a livello internazionale per le avanguardie, l’innovazione e la qualità musicale, senza perdere di vista il forte legame con il territorio. Il Dancity Festival 2013 sarà così un “urbanismo unitario” che coinvolgerà le arti e la città e che offrirà al proprio pubblico una nuova esperienza sensoriale ed intellettuale, per osservare e fruire di nuove creatività.

GIOVEDI’ 27
h. 19:00 SHACKLETON (UK, Skull Disco) & the Foligno Quintana Drummers Live – Original Project
h. 21:3 CHROMB! (FRA) Live
h. 22:30 DEERHUNTER (USA, 4AD/Kranky) Live
h. 01:00 SHACKLETON (UK, Skull Disco) Live

VENERDI’ 28
h. 18:00 VINCENZO VASI (IT, Tremoloa Records/I Dischi di Angelica) presents Dervishi
h. 19:15 ANDY STOTT (UK, Modern Love) Live
h. 20:30 SVEN KACIREK (GER, Pingipung/Kompakt) Live
h. 21:30 CRAIG RICHARDS (UK, Fabric) DJ set
h. 23:30 DAVE SAVED (IT, Astro Dynamics) Live
h. 00:00 PTWSCHOOL SHOWCASE w/: Ayarcana, Meze, Iamseife
h. 00:30 CLARO INTELECTO (UK, Modern Love) Live
h. 00:45 DEEPALSO (IT, Persona/Slowmorion) Live
h. 01:45 ROBERT HOOD (USA, M-Planet/Duet) Live
h. 02:00 ONE CIRCLE (IT) Live
h. 03:15 BEN KLOCK (GER, OstGut Ton) DJ Set

SABATO 29
h. 17:00 SCHROEDERS (IT, Dancity/Serendipity) Live
h. 18:15 ZOMBIE ZOMBIE (FRA, Versatile Records) Live
h. 19:30 TRUS’ME (UK, Prime Numbers)
h. 21:00 TBA
h. 22:15 TIGRAN HAMASYAN & LV (ARM/UK, Hyperdub) Live – World Première
h. 23:30 ARTTU (GER, Clone Records) Live
h. 00:00 INFINITE LIVEZ (GER, Big Dada Recordings) Live
h. 00:45 METRO AREA (USA, Environ) Live
h. 01:15 GHOSTPOET (UK, Brownswood Recordings) Live
h. 02:00 MATHEW JONSON (GER, Wagon Repair/M_Nus) Live
h. 02:30 LV (UK, Hyperdub) DJ set
h. 03:15 JAMES HOLDEN (UK, Border Community) DJ Set

Comunicato Stampa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here