Finalmente disponibili sul mercato Ableton Live 9 e il controller Push

0
1402

A ben quattro anni dal rilascio dell’ultima versione, Ableton avvia la commercializzazione di Live 9 major release della celebre suite di produzione musicale.
Tra le novità di Live 9, il broswer, che è stato migliorato con l’inserimento di tool per identificare, campioni strumenti, effetti e plug-in.  Con un semplice click su Packs,  nella colonna di destra comparirà un elenco di tutti gli instruments pack, compresi quelli installati successivamente. Tutti gli instruments contenuti negli Ableton packs dispongono ora di audio preview, funzione che,  consente all’utente di farsi un’idea di quello che andrà a caricare nel suo progetto.
In User library saranno invece raccolti tutti i suoni creati e salvati.
Altra novità il supporto per il drag&drop da qualunque punto del sistema operativo.  Le tracce audio potranno essere trasformate in MIDI assegnando in maniera ragionata strumenti e suoni alle tracce create sfruttando le opzioni Convert Harmony, (per convertire tracce audio polifoniche) Convert Drums (per la conversione di parti percussive non intonate) e Convert Melody (per la conversione di parti melodiche)
In live 9 sono state inoltre integrate nuove funzioni per trasporre le note tramite drag&drop e aggiunti nuovi pulsanti per dimezzare o raddoppiare la durata della parte MIDI dei clip.
Altre migliorie sono state effettuate alla parte effettistica con l’aggiunta del nuovo compressore The Glue, un’ implementazione in questa DAW nata dalla collaborazione con la Cytomic, produttrice dell’omonimo plugin.
Tre le versioni in commercio: Intro a 79,00 Euro, Standard a 349 Euro e Suite (con incluso Max for Live) a 599 euro.
Da segnalare infine la commercializzazione di Push, il nuovo controller sviluppato in collaborazione con Akai che, permetterà di pilotare la DAW in maniera utile alle funzionalità di Live 9.

.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here