Il Terraforma rinviato al 2021

0
328

A causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 in corso, Terraforma, il festival internazionale di musica, sperimentazione artistica e sostenibilità ambientale annuncia che la sua settima edizione, prevista dal 26 al 28 giugno 2020, è rinviata al 2-3-4 luglio 2021 a Villa Arconati-FAR a Castellazzo di Bollate (Milano).

Terraforma 2021

La decisione di posticipare al prossimo anno il festival matura dopo aver valutato attentamente la situazione e immaginato ogni possibile scenario insieme alle autorità competenti, agli artisti e ai partner. Lo slittamento è necessario per tutelare la salute di tutti e garantire la partecipazione nella massima sicurezza a Terraforma, ma anche per non stravolgere la natura stessa del festival il cui tema per questa edizione è lariconciliazione degli esseri umani con l’ambiente. Terraforma nasce in simbiosi con il luogo che lo accoglie e nessun altro tipo di esperienza digitale o da remoto potrebbe sostituirlo o anche solo restituirne l’atmosfera. Proprio per questo Terraforma 2021 sarà un’occasione di rinascita, riavvicinamento e riappropriazione collettiva.

Validità dei biglietti 

In seguito alla decisione di rinviare Terraforma al prossimo anno, i biglietti già acquistati saranno validi per TF2021. Nelle prossime settimane saranno comunicate via email, direttamente ai possessori dei biglietti, informazioni più dettagliate e opzioni disponibili. In questo periodo così difficile che colpisce duramente la società a ogni livello e in cui l’industria culturale sta lottando per sopravvivere, conservare il proprio biglietto per TF2021 è un gesto empatico e un’azione concreta di supporto, fondamentale per la (r)esistenza del festival. La comunità di Terraforma è la sua linfa.

Comunicato stampa

Comments

comments