Tutto pronto a Palermo per il MainOFF 2019

0
361

La XV edizione del MainOFF – Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche si svolgerà dal 7 al 9 marzo 2019 a Palermo, presso i Cantieri Culturali alla Zisa, con un programma articolato che presenta, nello specifico, eventi presso il Cinema De Seta (live set internazionali), Haus Der Kunst (installazioni artistiche), Tavola Tonda (incontri e presentazioni), Spazio Franco (performance), Cre.Zi.Plus (workshop, live set e dj set), la Bottega (installazioni audio-visive).

Il festival

MainOFF Festival è organizzato da Qmedia e Brusio Netlabel, negli anni ha ospitato nomi di punta della scena elettronica internazionale quali Alvin Curran (USA), FM Einheit (Germania), Franck Bretschneider (Germania), Senking (Germania), John Duncan (USA), Alexei Borisov (Russia), Cat Hope (Australia), Laurent Durupt (Francia), Arnaud Rivière (Francia), Ilir Lluka (Albania), Enrico Cosimi, Valerio Tricoli, Domenico Scjaino (Italia) e costituisce, ormai, uno dei più importanti palcoscenici nazionali per quel che concerne un’area musicale orientata alla sperimentazione e alla ricerca di forme di espressione inedite (come dimostrato dagli approfondimenti delle trasmissioni radio “Battiti” e “File urbani” di Rai Radio 3, dalla grande e appassionata attenzione dedicatagli dalla stampa di settore italiana e, per citare un caso decisivo, da un articolo della rivista inglese “The Wire”, punto di riferimento per ciò che riguarda le tendenze musicali contemporanee).

Lo spettro sonoro evocato dal MainOFF spazia dall’ambient eterea alle più ardite divagazioni drone oriented, dalla contemporanea colta alle provocazioni industriali, dalle composizioni realizzate per il tramite di registrazioni ambientali ai cut-up sonici meno consueti, con uno sguardo sempre rivolto alle contaminazioni audio-video-performative. La XV edizione infatti, insieme alle performance musicali, presenta incontri tra il pubblico e gli artisti, installazioni artistiche (a cura de Il Pavone e Alessandro De Rosalia), workshop e forme atipiche di entertainment (si pensi, ad esempio, al radiodramma) re-interpretate e destrutturate in chiave contemporanea, e prevede in particolare le esibizioni, fra gli altri, di Thomas Köner (Germania), Franck Vigroux e Antoine Schmitt(Francia), Stefano PiliaClaudio RocchettiFabio OrsiRiccardo BalliDuChampDomenico NapolitanoLes énervésDomenico MezzatestaGianni GebbiaGiuseppe CannistraroA/voidLuca Rinaudo aka NaiupocheIstituto NoFratelli KolosimoBeard VampyrCurramore.

Centrale, come nelle passate edizioni, sarà la dimensione spaziale, ovvero la voglia di risemantizzare i luoghi e di investire sui flussi di desiderio che attraversano il tessuto urbano, caratterizzandone lo specifico paesaggio sonoro. In tal senso, la location della presente edizione sarà essa stessa Festival, ossia parte del processo di decostruzione agito dallo spettro sonoro del MainOFF. Come se il desiderio di sonorità altre e divergenti pulsasse dagli stessi cantieri, dai capannoni e dagli edifici. Il suo appagamento, ancora una volta, è inscritto nella risposta da quindici anni ribadita dagli agitatori del Festival: ALL YOU NEED IS NOISE!

Info: www.mainoff.it | infomainoff@gmail.com

Comunicato stampa

Comments

comments