Ø “Konstellaatio” (Sähkö Recordings)

0
509

Le prime vibrazioni e calano già le tenebre.
Mika Vainio sta attraversando uno dei periodi più prolifici della sua carriera al ritmo di due, se non addirittura tre, album l’anno toccando diverse corde del proprio repertorio.
Konstellaatio segna il ritorno all’alias Ø e può essere tranquillamente classificato, lo diciamo subito, come uno dei picchi più alti della discografia del finlandese.
L’ex Pan Sonic è un artista estremo: estremo nei fallimenti come nei successi, non conosce vie di mezzo tra il silenzio ermetico e la violenta esplosione alcolica, tra  devastanti frequenze apocalittiche e intimi minimalismi in punta d’oscillatore.
Otava è l’incipit di un viaggio notturno all’interno di quella galassia misteriosa che è la nostra anima.
La malinconia avvolge ogni cosa su cui si poggia lo sguardo, e quando tocca vetri e specchi rinfrange frammenti di una profonda autoanalisi. Perfezione e assoluzione si ottengono soltanto attraverso la piena coscienza di sè.
Suggestioni ipnotiche e tetri beats in codice morse, Syvyydessä Kimallus è il lato metafisico della techno.
Kesäyön haltijat si affaccia sospettosa sull’io, mentre il bleep classico di Neutronit lampeggia in lontananza nella psiche.
Elämän puu è una sinfonia che si tramuta in un buco nero risucchiando ogni particella acustica e spirituale. Perdersi negli angoli più remoti dello spazio e spingere l’ascoltatore a sforzare i sensi, ad acuire la percezione, Talvipäiva, vanha motelli si serve del silenzio come strumento utile a valorizzare tutti gli altri suoni.
Dalla suspance drammatica di Metsän sydän prende forma lo sturm und drang di Syvänteessä pukinjalkaisen, e Takaisin fugge romantica nella notte perenne del nord.
Chissà quanti si sarebbero aspettati oggi una prova così intensa e tecnicamente eccitante da parte di Vainio, ma il genio è questo, non lo si può controllare o comprendere, possiamo giusto goderne restandone incantati.

Federico Spadavecchia

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here