Dancity Nights: The Sight Below & PBR Streetgang @ Serendipity, Foligno

0
608

Sabato 7 dicembre 2013 alle ore 23:00 torna Dancity al Serendipity di Foligno con un altro evento speciale.
Un nuovo “mini-festival” che proporrà nella Play Room il live di The Sight Below, al secolo Rafael Anton Irisarri, compositore e musicista americano, il quale, attraverso sonorità evocative e techno-ambient, mostrerà tutte il suo eclettico talento di poli-strumentista, capace di unire la chitarra suonata con l’archetto alle modulazioni del synth. Prima di lui in apertura il live degli Schroeders, duo formato da due giovani componenti di Dancity, mentre in chiusura seguiranno i DJ set dei resident Dancity Franco B e G-amp. La Rec Room invece ospiterà gli inglesi PBR Streetgang, duo composto da Bonar Bradberry e Tom Thorpe, una delle collaborazioni più interessanti del momento: un DJ set che prenderà spunto dalla disco di Paradise Garage, per passare al groovy deep house con un occhio sempre attento al dancefloor. Insieme a loro suonerà il resident Dancity Fabi8bit.

Come di consueto per la serata sarà garantito il servizio navetta gratuito a Foligno di andata e ritorno, con fermate alla stazione, a Porta Romana, Piazza Garibaldi, Piazza del Grano, Via Nazario Sauro e al circolo di Borroni “I Dardi”. Sarà possibile inoltre acquistare online (www.serendpt.it) o presso la biglietteria del locale la Serendipity Plus, tessera che permette di usufruire di sconti sul biglietto d’ingresso, sui menù del bar e del ristorante, sul guardaroba e sugli articoli del merchandising.
THE SIGHT BELOW (USA, Ghostly International) The Sight Below è l’alias di Rafael Anton Irisarri, compositore, poli-strumentista, curatore, produttore ed artista multidisciplinare americano.
La musica di The Sight Below evoca sogni e sentimenti di una bellezza elegante, come frammenti offuscatidi un film. Glider (con l’EP di accompagnamento No Place for Us) uscito su Ghostly International nell’autunno del 2008 ha introdotto una scura estetica techno-ambient, ispirata allo shoegaze di David Lynch in “Twin Peaks” e ai ritmi minimali di Wolfgang Voigt. E’ seguito Murmur nel 2009 con remix del pioniere techno Biosphere, Eluviume Simon Scott (ex membro di Slowdive, icona british). L’anno seguente The Sight Below è uscito ancora con un altro album eclettico It All Falls Apart.
Irisarri ha una sfilza di remix sotto la sua cintura come per Pantha Du Prince (Rough Trade), School of Seven Bells (Ghostly) cv313 (Echospace), The Naked And The Famous (Somewhat Damaged/Fiction), Fax (SEM), Stewart Walker (Persona), ISAN (Morr Music), Glitterbug (False Industries) e molti altri.
Irisarri incarna il genere ibrido…il nuovo tipo di compositore, che esiste in un ammasso indifferenziato di pop, techno e classica” – Pitchfork (USA)

PBR STREETGANG (UK, Newington Records / 2020 Vision / Wolf Music)
Bonar Bradberry e Tom Thorpe aka PBR STREETGANG rappresentano una collaborazione tra le più interessanti e sottovalutate, nata nel famigerato circo notturno di Leeds. Una collaborazione che ha portato rispetto e stima da molti addetti, tra cui Crazy P, Greg Wilson, Clive Henry e Derrick Carter. Il loro approccio prende spunto dalla disco di Paradise Garage al groovy deep house, senza mai perdere una forte connessione con il pubblico sul dancefloor.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here