E’ Tempo di Crossover Festival 2014, Nizza (Fr)

0
703

Con 16000 spettatori in sei serate, il Crossover 2013 ha superato tutte le previsioni grazie all’affetto e all’entusiasmo del pubblico.
Questa 5° edizione ha segnato una tappa importante nell’evoluzione del festival e ha annunciato una stagione 2014 eccezionale che si terrà dal 28 maggio al 16 giugno a Nizza in Costa Azzurra.
Il Crossover offre una rilettura del territorio della città producendo i suoi eventi nei luoghi emblematici che sono il Chantier Sang Neuf, (vecchi macelli), l’Opera, il Théatre de Verdure, il Parc du Chateau, la Villa Arson (centro nazionale di arte contemporanea), la Spiaggia Hi Beach e novità di quest’anno: il cinema Mercury.
Di giorno, di notte: musica, cinema, letteratura, danza, arte e anche sport.
È una vera riscoperta della città, con un mix di pubblico, pratiche artistiche e culturali per uno sconvolgimento completo delle abitudini classiche.
Crossover offre un altro sguardo su Nizza, roccaaforte della creazione azureana, comunque affermando la sua identità mediterranea in questo sud-est in piena esplosione artistica.
Un viaggio in una città trasformata nel palcoscenico di un festival, dove il pubblico sarà attore della festa e che speriamo condividere di nuovo con voi quest’anno!

MERCOLEDI 28 MAGGIO – VILLA ARSON –
Mercoledì 28 maggio (vigilia di giorno festivo), la serata di apertura alla Villa Arson accoglierà la metà del duoAeroplane che si presenterà sotto il nome di The Magician.
Diventato uno dei dj’s più richiesti grazie al suo remix di Lykke Li, The Magician fa impazzire il dancefloor con il suo universo disco house.
Inesieme a lui Munk della famosa label indipendente Gomma, descritto come l’evoluzione del sound DFA Records di James Murphy (ex LCD Soundsystem), anche lui ospite di questa prima notte del Crossover.
I DJ locali di questa tappa saranno Reno ed Inconito.
Carta bianca sarà data a ” Un Festival C’est Trop Court! ” che proietterà una selezione di clip tra i cortometraggi più creativi del momento.

VENERDI 6 GIUGNO – CHANTIER SANG NEUF NUIT #1 –
Venerdì 6 giugno al Chantier Sang Neuf, il Crossover è fiero di ricevere uno dei padri fondatori della techno di Detroit conosciuto per le sue prestazioni fuori norma, LA figura emblematica della musica elettronica: Jeff Mills.
Sarà anche presente il duo Discodeine fresco di album. Definito macchina da Hit, l’electro pop disco di questi due spiriti tormentati incanterà tutti gli spettatori.
Presente all’appuntamento anche Danilo Plessow aka Motor City Drum Ensemble, innamorato della house music degli 80’s. L’americano Jimmy Edgar, uno dei produttori techno della leggendaria scuderia Warp, sarà anche lui della partita.
La produttrice e DJette di origine russa Dasha Rush spingerà col suo live le frontiere della techno in un mondo alieno dalle diverse forme musicali.
Saranno Malcolm, Monophonic Interzone, Onelight e The Old Boy i local heroes che rappresenteranno questa famosa scena azureana dal futuro radioso.

SABATO 7 GIUGNO – CHANTIER SANG NEUF NUIT #2 –
Sabato 7 giugno, il festival Crossover ha l’onore di accogliere il DJ,  il protagonista sulla BBC da quasi vent’ anni, il label manager, l’organizzatore del Worldwide festival (a Sète): Gilles Peterson.
Ospiteremo Skream che, dopo aver abbandonato il dubstep, si avvicinato alla house classica,  quella disco e funky “from the 70’s.”
Il DJ tedesco Boris Brejcha verrà a dipingere quadri sonori complessi di una minimal high-tech di cui lui solo conosce il segreto.
Ci sarà la superstar dell’electro, Jesse Rose.
Infine, Joakim confermerà una volta di più tutte le speranze che gli sono state affidate, apparendo come l’artista più sconcertante ed eccitante del momento.
Gunston, Nicolas Collonge, Melmac ed Afronymous saranno i locali di questa seconda notte al Chantier Sang Neuf.

DOMENICA 8 GIUGNO – CULTURA IN ERBA –
Domenica 8 giugno, all’insegna del mix musica e arte: “Culture en herbe” investe il parco del Castello di Nizza, dove il festival Crossover dominerà la Baia degli Angeli.
Un avvenimento ricreativo, per recuperare in dolcezza le due notti precedenti, in questo mitico spazio pubblico nizzardo che sarà ornato di stand e di laboratori ludo-educativi per tutte le età.
La musica avrà  il suo posto con Soulist, Fred Berthet (ex Agitazione Makers) corredato del soundsystem di Seconde Nature, il collettivo niçois SWAP, e Benjamin Grinda.

DOMENICA 8 GIUGNO – ‘REGION LIVE’ HI BEACH –
Domenica 8 giugno, vigilia di giorno festivo, il Crossover in partnership con la Regia Culturale Regionale e la Regione PACA, porrà una ancora una volta i suoi bagagli sulla spiaggia del Hi Beach per una serata gratuita!
Gli artisti programmati sono tutti talenti usciti dalla regione che hanno intrapreso una carriera nazionale o addirittura internazionale.
Lato marsigliese: il produttore electro N’To ed il trio pop electro folk Husbands.
Lato Nizzardo: la techno di Nicolas Masseyeff e il pop non convenzionale del gruppo Alpes.

LUNEDI 9 GIUGNO – THÉÂTRE DE VERDURE #1 –
Lunedì 9 giugno, l’impressionante live di Moderat, acclamato dalla critica, avrà luogo sul mitico palco del Théâtre De Verdure di Nizza.
Ben più di un semplice concerto, Moderat crea durante ciascuna delle sue rappresentazioni un’atmosfera profonda ed avvincente con la complicità del collettivo Pfadfinderei che firma una scenografia ipnotica e coinvolgente.
Moderat è l’alleanza tra due stregoni della musica, i Modeselektor, ed il pop onirico di una delle personalità electroniche più ragguardevoli di questi ultimi anni: Apparat.
Un altro protagonista sarà James Murphy, ex-leader del gruppo LCD Soundsystem, produttore, DJ e co-fondatore del label newyorkese DFA Records. James Murphy completerà il preriscaldamento al Théâtre de Verdure dopo i gruppi locali di questa tappa: Aïm N & Johnson de Christensen.

MARTEDI 10 GIUGNO – OPERA –
Martedì 10 giugno, una nuova serata eccezionale si profila all’Opera di Nizza, ancora una volta all’avanguardia negli universi sinfonici ed elettronici. Due formazioni si alterneranno in questo scrigno: il trio berlinese Brandt Brauer Frick ed il britannico James Holden che presenterà il suo live “The Inheritors“.
Due formazioni che giocano con i codici della musica classica e techno.

LUNEDI 16 GIUGNO – TEATRO DI VERDE #2 –
Il collettivo francese che sta scaldando i cuori da alcuni mesi, Fauve, concluderà il festival il 16 giugno prossimo.
Fauve è un “crossover” di personaggi, il frutto di molteplici collaborazioni che culminano nell’assorbimento/assemblamento di tutti i generi. Tra il collettivo ed il festival ci sono alcuni punti comuni, e  ciò ci lascia pensare che il pubblico si godrà una bella chiusura di questa 6° edizione in loro compagnia.

DAL 28 MAGGIO AL 16 GIUGNO – X-TRAS & OFF –
Concert chez moi”, Conferenze, Masterclass, Cinema, Letteratura, Afters & Befores nei bar e club della città (Merkado, Minority, Bliss Bar, Smarties Bar, Pandabar, Garden, Elektrische…)

Comunicato Stampa

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here