!! Dub !! Dub !! Dub!! vol.2 (Elastica Rec)

0
263

L’etichetta toscana Elastica Records, attiva sulle varie declinazioni dei “bassi” fin dal 2007, ha licenziato a dicembre un’interessante compilation dedicata alla scena dub/reggae internazionale.
Quello uscito a fine anno è il secondo volume che aggiorna lo sguardo della label, dopo una prima raccolta pubblicata nell’estate 2016, più focalizzata sugli artisti italiani.

Le tracce selezionate dal padrone di casa Elastica, Tuzzy, in collaborazione con la Universal Egg di Neil Perch, (presente tra l’altro nella raccolta come Zion Train con il brano Shine like a star realizzato insieme a Dub Fx e remixato da Professor Skank) sono un vero e proprio viaggio per varie latitudini.
Tra i 14 pezzi della tracklist, menzione per So long dub di Jah Free, per i versi politici dei francesi Killa Soundayard in No War (tragicamente sempre attuale il loro messaggio) e per il britannico I-Mitri Counteraction con la fortemente percussiva Dread Out Deh Chapter 2.

Per quanto riguarda invece gli artisti italiani presenti nella compilation ci sono piaciuti in particolare Paolo Baldini/Dub Files insieme ad Arawak con la profonda Tarry Dub, ed ELND con lo stepper evoluto Quick Freak.

L’intera raccolta, con la compresenza di nomi radicati e nuove leve, è davvero una riuscita combinazione per un’uscita che merita il supporto degli appassionati e permette di ampliare lo sguardo anche su artisti che si sono rivelati delle piacevoli scoperte.

Cannibal Se-lecter

Comments

comments