Elevate Festival ’19: La Realtà non è quello che sembra

Beat e cultura invadono Graz

0
215

Dal 2005 Graz, capitale della Stiria e seconda città austriaca per numero di abitanti sempre piuttosto dinamica e ricca di appuntamenti, ospita annualmente l’Elevate Festival, che quest’anno si svolgerà dal 27 febbraio a domenica 3 marzo.

E’ una rassegna intrigante, di cui Frequencies si è già occupata in diverse edizioni (qui il report del 2018), per la combinazione di arte, musica e dimensione culturale e politica. Ogni anno una tematica particolare fa da filo conduttore agli incontri e conferenze che si dipanano durante la giornata. Questa volta si ragionerà sul concetto di verità e sull’attualissima apparente contraddizione Real is Fake.

Al calar del sole è la musica a farla da padrona.

Il programma dell’Elevate

Il programma di live e djset è fitto, peschiamo dalla line up qualche succoso consiglio per ogni serata. Partiamo da giovedì 28 (i primi eventi iniziano al mercoledì) con il party al Mausoleum con Peter Broderick, Kelly Moran e Stin Janvin.
Il venerdì incomincia con il live dei Sunn O))) all’Orpheum. Da segnalare poi lo showcase Hyperdub del Dom Im Berg con Kode9 & Koji Morimoto & Konx-om-, Lee Gamble, Ikonika, Nazar ed altri, mentre nel Tunnel saranno ai comandi anche Deena Abdelwahed e Vladimir Ivkovic.

Sabato ancora vari appuntamenti, con la festa a cassa (più o meno) dritta, ed in orario particolare (12-24) dell’Orpheum, in consolle Dorian Concept, Micheal Mayer e Jayda G, e una serata che in varie venue presenta Miss Red, Paula Temple, rRoxymore, Traxman, Keith Fullerton Whitman, Astrid Sonne e tanti ancora.

A chiudere la sezione musicale, live dei DFA la domenica con il supporto degli austriaci Lady Lynch. Tutte le info su www.elevate.at

Cannibal Se-lecter

Comments

comments