Perarock 2015 with Dax, Guglielmo Mascio

0
1704

L’appuntamento con il più importante festival musicale dei Colli Berici si rinnova a partire da giovedì 23 luglio per cinque serate, all’insegna della buona musica e del divertimento, grazie alla dedizione di Perarockers A.S.D. l’associazione composta da una cinquantina di volontari dai 18 anni in su, lavora con tenacia per gran parte dell’anno, nonostante i crescenti problemi burocratici ed economici, per plasmare l’identità del festival.

Perarock: innanzitutto una festa! Uno spazio libero aperto all’arte e alla musica che si fonda sulla collaborazione creativa dei suoi partecipanti: gli artisti con le loro installazioni, i musicisti, gli artigiani del mercatino, e il suo pubblico.

Entrando nella grande dolina artificiale ognuno può scegliere la situazione a lui più gradita: l’area palco per vivere a pieno le live performance, l’area verde per qualche ora di evasione, la zona ristorante per cenare o stuzzicare, l’enoteca per degustare i migliori vini locali e lo stand Birre Speciali per gli intenditori della “fermentazione”, la dance hall  e molto altro.

Altro elemento distintivo il mercatino che l’organizzazione riserva esclusivamente  ad artigiani locali e ad associazioni Onlus.

 

Perarock, il programma

Giovedì 23 Luglio grande apertura con Alberto Camerini, e l’introduzione di Andrea la Gona. In esclusiva per Perarock Festival, ritorna la grande pop star italiana degli anni 80: l’Arlecchino del rock. Accompagnato dalla sua band, Camerini, proporrà tutto il suo repertorio più celebre, facendo rivivere l’inconfondibile atmosfera elettronica e sperimentatrice tipica di quegli anni. Sebbene noto al grande pubblico per i successi easy-pop come “Rock’n’roll Robot” e “Tanz Bambolina”, va ricordato che la sua carriera è stata assai più complessa e multiforme: dalle sperimentazioni wave all’approdo ska-hardcore degli ultimi anni – Camerini è un personaggio eclettico, che attraverso il suo eterno Carnevale, ha cercato di smascherare le contraddizioni e i simulacri della società. Prima e dopo i concerti live il dj set sarà curato, come per ogni serata, da “Radio Perarock” nella figura di Dax Dj fondatore della Family House, che per questa serata manderà in onda RUA reviving underground ambient: organizzazione vicentina nata nel marzo 2014 con l’intento di dare nuova luce all’underground musicale attraverso eventi e promozione di artisti.

 

Venerdì 24 Luglio serata all’insegna del più potente e divertente rock ‘n’ roll italiano, con Little Taver and His Crazy Alligators + Ape Regina. Il gruppo emiliano, già noto al pubblico di Perarock, ritornerà con il suo travolgente show, fatto di rock’n’roll e ironia; Little Taver, nei suoi vent’anni di carriera, ha sempre portato il suo personaggio di unico e solo rocker emiliano, sia nel cinema con il film Radiofreccia di Ligabue che in moltissimi palchi d’Italia. Questa volta a Perarock a duettare con lui, ci sarà la special guest Ape Regina, drag queen famosa nel piccolo schermo per la sua partecipazione e collaborazione con Chiambretti nei suoi diversi show. A scaldare il palco ci sarà Spaghetti Superstar, importante band rock vicentina dedita alla musica originale con una certa attitudine danzereccia, ironica e spesso autoironica. Nello spazio di Radio Perarock, alla consolle il Dj Guglielmo Mascio uno dei piu’ interessanti dj della scena underground Italiana.

 

Sabato 25 Luglio Perarock avrà l’onore di portare sul palco la storica band Mistonocivo con la presentazione in anteprima del loro ultimo album E.G.O. L’album presenta e definisce una sonorità nuova, più diretta rispetto ai precedenti lavori, E.G.O è una visione. Una visione per chi ha il bisogno di fermarsi …ed osservare il mondo, rivolta a chi sente l’esigenza di cambiare il proprio punto di vista, opponendosi almeno una volta al flusso continuo del vivere quotidiano. Diventando progressivamente più sensibili ad alcuni elementi fondamentali nell’esistenza umana: l’arte, i ricordi, la dimensione del tempo…una dimensione che diventa frustrazione nel riconoscere il rapporto di odio/amore dell’uomo nei confronti della natura e, soprattutto, un viaggio per esplorare i valori, gli ‘eroi’ del passato, distaccandosi temporaneamente dall’attualità, ormai priva di veri bacini d’interesse e potenziali e reali motivi d’ambizione per l’essere umano. Come tutti sanno i Mistonocivo sono una di quelle realtà musicali vicentine che negli ultimi vent’anni più si è fatta sentire in tutto il mondo, suonando su grandi palchi e lavorando per le più importanti case discografiche. La band si trova ora davanti ad un nuovo ed entusiasmante inizio e la loro ultima fatica lo esalta alla perfezione. I Mistonocivo sono: Cristiano Cortellazzo: Voce (ed autore dei testi originali); Paolo D’Ambrosio: Tastiere, Samples ­ Programming; Federico Ceccato: Basso. Ad aprire la serata troviamo un’altra grande formazione: Alan Bedin (voce, synth), Milko Merloni (basso elettrico, contrabbasso), Fabio Russo (piano elettrico, synth arp), Daniele Santimone (chitarra, synth), Christian Capiozzo (batteria, percussioni), per l’omaggio al gruppo Area International POPular Group, proponendo un repertorio rappresentativo dello storico gruppo italiano. Non si tratta di un tributo ma di un omaggio ad una realtà musicale che è riuscita radicalmente a cambiare la visione della musica estemporanea in Italia e dell’ improvvisazione. Il Rock made in Italy invidiato in tutto il mondo. Cinque musicisti professionisti uniti da una passione comune che li ha portati al riconoscimento; prima volta in Veneto. Come sempre la serata sarà contornata dai dj set di Radio Perarock questa volta con djb Synthetica Summer Edition: SYNTHETICA è uno spazio, un momento, un luogo da qualche parte…per ricordare, sognare, ballare sonorità post punk, dark wave, synthpop, goth nu&old.

 

Domenica 26 Luglio La giornata sarà completamente dedicata alla musica reggae e dub. A partire dalle ore 14:00 nell’area verde, Wavedub Sound, grazie al loro “muro di casse” farà ballare con l’ obbiettivo di promuovere una realtà reggae nuova e ancora poco conosciuta. Prendendo spunto dalla scena reggae jamaicana e inglese degli anni 70 ed 80 diffonderanno la musica reggae, rigorosamente in vinile, mescolando diversi generi (FOUNDATION, ROOTS, DUB) con l’utilizzo di sirene, delay, voci e amplificando il tutto con un potente sound system autocostruito.  Ad aprire la serata saranno i friulani R.Esistence in Dub, band in grado di fondere assieme elementi classici della tradizione popolare con stilemi della musica elettronica dub-reggae. Una delle loro principali caratteristiche è di cantare anche in lingua friulana e non meno importante il fatto che gli elementi della band provengono da mondi musicali diversi come il rap, jazz ed il rock. Amano tutta la musica e la  reggae music, dalla foundation ai moderni balli dance hall, ospite con loro sul palco Mr.Dill Lion Warriah. A seguire, sempre  nel main stage suoneranno i Sisyphos Alpine Reggae System, progetto musicale formato da nove ragazzi da Vipiteno e Bressanone fondato nel 2003. Voci multiformi  fuse in un’ipnotica polifonia e potenti fiati dalle sfumature Jazz incontrano una base Roots-dub caratterizzata da una inimitabile presenza elettronica. I testi scritti in tre differenti lingue (inglese, tedesco e italiano) sono la conseguenza di una fusione tra culture e realtà  idiomatiche differenti che caratterizzano l’identità multiculturale del gruppo. Nel 2013 il gruppo partecipa al Rototom European Reggae Contest ottenendo il primo posto alla finale nazionale e il secondo posto alla finale europea. Ne seguono una serie di concerti per tutta Italia e per altri paesi europei, in più partecipano anche alla ventesima edizione del leggendario Rotom Susplash in Spagna. In chiusura la serata continuerà con dj set Wavedub Sound.

 

Lunedì 27 Luglio Perarock presenta Perarock and Friends. Serata dedicata agli storici amici di Perarock. Due band vicentine la Fabio Cardullo Trio e Bracco e i Giaguari. Lo scorso maggio Fabio Cardullo ha pubblicato il nuovo disco “Dagli alberi alle stelle” un viaggio musicale che cerca di restituire importanza al valore del nostro contatto con il cielo delle stelle e con la terra degli alberi, quali fonti di esempi e di messaggi metaforici utili a sanare in nostri conflitti personali e sociali. Il lavoro, iniziato l’anno scorso con il singolo e videoclip Gli alberi di Istanbul, prosegue e si completa con i brani Di la, Vita imperfetta, Green Revolution, Il bullo e due nuove versioni dei brani Dal mulino e Siepe Quadrata. A Perarock Fabio Cardullo si esibirà con una Band composta da Luca Mantese alla batteria, Gian Pietro Cazzola, Antonio Cunico all’armonica blues e le coriste Veronica Zatti e Carla Cavaliere. A seguire Bracco e i Giaguari che con la sua inconfondibile voce, il suo vibrante piano e con gli scatenati giaguari divertimento e danze assicurati  fino a notte fonda. Dalla consolle di Radio Perarock, sempre a cura di Dax Dj avremo Vicenza Djs all Stars.

Location: dolina artificiale ex discoteca Green Planet – Perarolo di Arcugnano (VI)
Info:  www.perarock.it

Comunicato stampa

.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here