Elastica Records, L’Iperbasso che parla Italiano

0
571

Al di là dell’intento, neppure troppo velato, di promuovere un evento in cui sono direttamente coinvolto e in cui credo moltissimo, vi voglio raccontare di Elastica Records e soprattutto della sua imminente  residenza capitolina.
Prima di tutto una premessa: vi invito a leggere tra le righe e a non limitarvi ad archiviare distrattamente quanto leggerete (non è un comunicato stampa!), cercando di cogliere i contenuti che sono alla base di questo nuovo evento romano.
Elastica Records
è la prima etichetta dubstep italiana, attiva dal 2007 e con un roster di tutto rispetto, all’interno del quale spuntano nomi di primissimo piano come Numa Crew, Antiplastic, Zion Train, Backwords, Almamegretta (dj set).
Nel corso degli ultimi mesi, riuscendo contemporaneamente a differenziarsi stilisticamente e a mantenersi fedele alle proprie radici culturali, Elastica ha pubblicato tanti dischi importanti, come l’ottimo “Not For Sale” (ELA026) degli Antiplastic e “Due” (ELA028) di Backwords, insieme agli EP di Dead Room (“Data Flow” – ELA027), Nuclear Child (“Don’t Touch” – ELA030) e del sottoscritto (“Asteroids” – ELA029).
Disco dopo disco, Elastica Records sta cercando di farsi strada nell’affollatissimo panorama elettronico internazionale puntando sulla genuinità ed innovazione dei propri progetti. Il sound della label mescola omogeneamente dub, dubstep, garage, dub-techno, house, bassline ed elettronica non allineata, filtrando il tutto con una buona dose di funk, jazz, reggae e soul delle origini.
Per promuovere dal basso e valorizzare adeguatamente il proprio scintillante parco artisti, è nata Elastica Showroom, una sorta di piattaforma culturale ideata da Elastica Records ed ospitata da una nuova realtà del panorama capitolino: il Tube Studio di Montesacro.
Durante la serata inaugurale di Venerdi 17 Gennaio 2014, avrete modo di assistere alla prima romana degli Slightly Hazy Trail (Piero delle Monache e Dj Knuf), un interessantissimo duo jazz-dub, già uscito su Parco Della Musica Records con 2 remix dub di altrettanti pezzi jazz di Piero Delle Monache, su Elastica con il remix di un mio pezzo (“Interstellar Trip”) ed in procinto di pubblicare un intero EP a proprio nome a febbraio 2014.
Prima e dopo il live degli SHT, si alterneranno in consolle TuZzy (owner di Elastica Records e producer degli Antiplastic), Knuf (½ degli Slightly Hazy Trail), Muf (in procinto di pubblicare su Elastica un remix della mia prossima uscita con lo pseudonimo di  WhiteTheFox), Andypop (what else??) e  Shiver K del Tube Studio.
Se, come ci auguriamo, il primo appuntamento con Elastica Showroom si rivelerà all’altezza delle aspettative, Elastica Records si impegnerà a far conoscere al pubblico romano i vari artisti e producer del suo roster, attraverso una serie di live e dj set calibrati e ben organizzati.
L’ingresso sarà rigorosamente gratuito e l’atmosfera sicuramente piacevole. Venerdì 17 Gennaio 2014, dalle 22:00 in poi al Tube Studio (Viale Gottardo, 159 – Roma, Montesacro). Ah, dimenticavo: Buone Feste!

Andypop

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here