Ozono Records: la nuova etichetta made in Umbria

ozonorec

Nata in un’afosa notte di giugno, Ozono Records è una nuova label italiana fondata das Ector Nina e Subsoul.
L’etichetta con base in Umbria, sta producendo artisti provenienti da tutte le parti del mondo andando a pescare anche in territori “inediti” ancora poco valorizzati dalla scena elettronica internazionale.
A settembre per esempio, ha debuttato su Ozono Ocktu, un talentuoso producer proveniente dalla megalopoli indiana Mumbai. Nello stesso mese il 17, è uscito anche  Glitch, nuovo EP di Just Doc, artista di Belfast che, con questa release ha raggiunto la Top Ten della Minimal charts di Beatport e la top 100 di quella Techno.
Altre uscite degne di nota sono state El Dia De Dios di Ector Nina (inserita da Ercik Morillo nella sua Subliminal Session) e Random del fondatore Subsoul arrivata all’ ottava posizione dell’ Electronic Essential Charts.

Tra le release più recenti  segnaliamo invece Acideoteque  di Moko, Soundcraft e Vishuddha (distribuita in precedenza esclusivamente in vinile su Infinity Groove e finita in sold out), Rave into the Jungle di Ector Nina, Subsoul e Mattia Barcellona, Time to Explain della coppia Soubsoul e Miki Stentella e Saxnival di Ector Nina.
E’ previsto in data ancora da confermare, anche l’arrivo del nuovo lavoro di Francesco Poggi resident dell’Acquarium di Londra.

Come si può notare, nonostante abbia solo qualche mese di vita, l’Ozono Records vanta già un consistente catalogo (quasi 20 uscite da luglio ad oggi), catalogo destinato a crescere in maniera esponenziale vista la scelta coraggiosa, di programmare un’uscita ogni 7 giorni.
Visti i successi incassati dall’etichetta in questi primi mesi di attività l’auspicio e il nostro augurio, è che la nuova label umbra possa continuare a crescere senza paura di sperimentare e continuando l’opera di scouting alla ricerca dei tanti talenti (purtroppo troppo spesso poco valorizzati) che, popolano la scena elettronica nazionale e internazionale.

S. Dalle Ave

Comments

comments