Siren Festival ’18: Le Sirene elettroniche di Vasto

siren18

Il Siren di Vasto si è affermato nelle ultime estati come uno dei festival estivi italiani più apprezzati, combinando elementi vincenti: una location suggestiva (con un setting profondamente immersivo nel centro della bellissima località abruzzese) e soprattutto un programma musicale ragionato, intelligente e composito. Gli artisti in cartellone spaziano dalle chitarre e batterie a synth e sequencer.

Frequencies sarà presente a fine mese, ovviamente con l’occhio puntato in particolare sulle sfaccettature elettroniche della line up.

Andando nel dettaglio della due giorni, 27 e 28 luglio, sono diversi i momenti che soddisfano i gusti dei nostri lettori.

Venerdì 27 luglio spazio a due band il cui sound è intriso di beat e suoni digitali, rimanendo però nei binari della forma canzone e del gruppo live: Lali Puna e Mouse on Mars, due formazioni con un lungo percorso alle spalle, sempre intriganti e capaci di evolvere il loro approccio. I primi al primo lavoro dopo l’uscita di Markus Acher, porteranno on stage la loro formazione più recente e dance, annunciata dall’ultimo lavoro Two Windows (Morr Music). I secondi, tornati dopo sei anni di silenzio con Dimensional People (Thrill Jockey), promettono atmosfere cosmiche e viaggi in tempi e spazi dilatati. A terminare la serata l’ottovolante festoso dei 2Manydjs, garanzia di dancefloor scatenato.

Sabato 28 (che sarà chiuso dai P.I.L. di Johhny Rotten/John Lydon) sarà ancora contaminato da macchine e vinili, con lo show del collettivo Ivreatronic (di cui è parte Cosmo che si esibirà la sera precedente nel suo live) e il sound effervescente dei friulani Amari. Un occhio anche agli elementi kraut nel sound shoegaze dei Toy.

Fuori dal circuito dance, ci saranno anche Deus, Slowdive e molti altri. Per ogni informazione potete collegarvi a https://sirenfest.com/

Cannibal Se-lecter

Comments

comments