Frequencies from the Laptop Cafè Ep. 2

maxresdefault

Addio a Microlith

Lo scorso 26 febbraio alla giovane età di 24 anni muore in un incidente stradale Rhys Celeste, produttore maltese di grande talento. Nella sua breve carriera produce ben quattro album e tre ep. Il suo stile è inconfondibile: electro, acid ed IDM si fondono in maniera unica. Maestro nell’arte del drum programming, architetta ritmi irresistibili sostenuti da pattern celestiali e una 303 ispiratissima, un suono malinconico pieno di amore. Riposa in pace.

Crotaphytus – Acanthosaura Album (Further Records)

Robert Witschakowski (The Exaltics) e Nico Jagiella (socio fondatore della Solar One Music) ancora insieme dopo sei anni, con un mini album diimpronta dark-ambient che non abbandona totalmente la sua matrice electro. Il duo di Jena ci trasporta in una giungla primordiale abitata da rettili giganti. Synth oscuri e sinistri creano smarrimento mentre una trama ritmica strisciante e minacciosa terrorizza l’ascoltatore.

VC-118A – Shift Register (Tabernacle Records)

Samuel van Dijk è un produttore e sound designer olandese, anche conosciuto con gli pseudonimi Mohlao e Multicast Dynamics. Uno stile ibrido di electro, dub techno e ambient, già mostrato nel bellissimo “International Airlines”. Gorgoglii e ribollii evocano paesaggi acquatici drexciyani ma, come lascia intuire lo pseudonimo ispirato a un aereo, il suo intento è più quello di portarci nella stratosfera.

Alpha 606 – Afro-Cuban Electronics (Interdimensional Transmissions)

Armando Martinez è un musicista e percussionista nato a Miami ma con profonde radici messe a Cuba. Questo album vuole esserne un tributo. Immaginate una calda notte in una Havana futuristica, dove corpi sensuali e sudati sono posseduti dalle percussioni rituali della Santeria e da una 808 dai bassi poderosi.

Cristian Citterio

Comments

comments